Balconiere Artigianali: Zincatura

Con zincatura a caldo si intende generalmente l’immersione della balconiera in ferro in un bagno di zinco alla temperatura di circa 450 °C il che determina la ricopertura con un sottile e resistente strato di zinco.

Il processo può essere suddiviso nelle seguenti fasi, separate una dall’altra:

  • Sgrassaggio e decapaggio, ottenuti con tensioattivi e acido cloridrico;
  • Flussaggio: immersione in soluzione di ammonio cloruro e zinco cloruro;
  • Zincatura: immersione della BALCONIERA ,dopo preriscaldamento a 100 °C, in vasca di zinco fuso a 450 °C per il tempo necessario a che il ferro raggiunga la stessa temperatura dello zinco.
  • Raffreddamento in aria od in acqua a cui può seguire un trattamento di passivazione.

L’immissione in piccole e precise dosi di alluminio nella vasca di zincatura, conferiscono al trattamento un migliore controllo sulla reattività del ferro sul rivestimento applicato e sugli spessori minimi di zinco richiesti dalle normative del settore. L’aggiunta di alluminio permette inoltre di migliorare la resistenza alla corrosione del rivestimento zincato e le sue qualità funzionali ed estetiche.

Balconiera NON zincata…

Come sarà la tua balconiera tra qualche anno se non è zincata